Il cane prepotente non vuole “solo giocare”

È difficile spiegare ad un proprietario che il suo migliore amico ha letteralmente preso il controllo di tutti i componenti del gruppo “famiglia”, a volte è esteso a tutti coloro che entrano in casa. Questo perché manca la cultura del cane come animale e perché non si ritiene che un essere meno evoluto (passatemelo), sia in grado di controllare noi o i nostri cari/amici. 

Solitamente questi cani esercitano il loro controllo in modo acustico (abbaio verso chi si vuole allontanare o chi si muove senza il permesso) e/o in modo fisico dallo schiacciare, al pizzicare fino a mordere. Spesso sono cani che non sono in grado di gestire la situazione e per questo sono molto stressati, quindi perché semplicemente non smettono? 

Perché il proprietario non gli fa capire in modo chiaro che non c’è bisogno che lui sia sempre sull’attenti, che controlli tutto e tutti, spesso perché “umanizzando” certi comportamenti si da il messaggio (magari ridendo) che quello che sta facendo il cane è corretto, incoraggiandolo.

Ci sono proprietari che non distinguono la voglia di contatto fisico con il controllo (bloccaggio) e pensano che il cane voglia, appunto, solo giocare, altri nemmeno possono muoversi in casa o invitare qualcuno ad entrare.

Altri hanno le braccia, le gambe ( o comunque punti del corpo a cui il cane arriva) rovinate dai denti o dalle unghie: “vuole le coccole/attenzioni, è geloso” e questo fa piacere, perché si crede che in questo modo dimostrino il loro affetto per noi, ma l’affetto non c’entra niente col controllo.

È facile pensare che questi cani abbiano proprietari remissivi, viziatori, obbligati ad eseguire ciò che sceglie, ma non sempre è così. 

Molte volte manca la comunicazione corretta sui comportamenti da tenere o meno, anche i cani con proprietari molto duri, o violenti, arrivano ad un punto che si sentono costretti a difendersi e a prendere il controllo della situazione per evitate di essere vessati.

CANI PREPOTENTI E BAMBINI

Ci sono esemplari meravigliosi riguardo la protezione (e può andare bene se motivata ed equilibrata), ma quando questa muta in controllo si rompono quegli equilibri per i quali il cane è parte integrante della famiglia. Basti pensare a quanti video mostrano la madre incinta e il padre che non può nemmeno avvicinarsi e questi cosa fanno? Ridono e fanno i complimenti al cane. Questo è il classico modo di rafforzare un comportamento che è pericoloso.

Come sempre consiglio di non lasciare MAI da soli cani e bambini e di non prendere con leggerezza i comportamenti di entrambi, se notate qualche comportamento inadeguato rivolgetevi ad un professionista.

In questi casi bisogna cambiare modo di vedere e di rapportarsi con il cane, si tratta di educazione e non di addestramento, neanche quello più “violento” funziona (in generale non funziona e basta).

Non pensiate (come ogni cosa) che queste situazioni si risolvano in poco tempo, abbiate pazienza e siate coerenti e mai e poi mai violenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...